martedì 23 maggio 2017

Les Friches al nido d'Infanzia Girotondo di Corridonia.



Nella mattina di sabato 13 maggio, in occasione di una delle due giornate di Nidi Aperti, una nostra attività genitore-figlio è stata ospitata all’interno del nido d’infanzia comunale “Girotondo” di Corridonia.




Il laboratorio “Nascondigli” è stato fortemente voluto dal comitato dei genitori del nido, che conoscendo e stimando il nostro modo di lavorare con quella specifica fascia d’età e sul Fuori, ci hanno coinvolto in questa bella e preziosa iniziativa, con il supporto delle educatrici e del Comune di Corridonia. 




La progettazione della nostra attività ha tenuto conto sia del bambino sia della famiglia, proponendo ai genitori un’esperienza educativa in un contesto esterno a quello familiare, con il nostro supporto e con una attenta selezione di materiali nudi,  di riuso e destrutturati, a loro disposizione.   




Una mattinata in giardino che ha coniugato il piacere della convivialità con la curiosità del fare, l’imprevisto con l’educazione all’aperto, il lavorare insieme con il divertimento puro. Partendo dalla semplicità dei gesti e giocando con la spontaneità dei bambini, l’attività è riuscita a coinvolgere tutti  i presenti  rispettandone i tempi e i ritmi e stimolando la contaminazione tra competenze e diverse modalità di apprendimento. Questo anche per ribadire l’importanza fondamentale per i bambini del gioco libero tra bambini di diverse età




I genitori hanno contribuito alla realizzazione di alcuni contesti esperienziali , attraverso piccole e semplici azioni, condividendo saperi e professionalità diverse e sviluppando il loro pensiero progettuale creativo.  Una mattinata sotto il segno del #LesFrichesStyle per mostrare quanta ricchezza c’è nel Fuori, quante potenzialità sa celare un materiale e come l’apprendimento passi attraverso la spontaneità,  l’autonomia del bambino. Tutto questo senza dimenticarsi l’importanza del gioco e dello stare insieme all’aperto.   




L’attività è stata poi documentata anche da un punto di vista fotografico, aspetto al quale si è data una particolare attenzione creando un album digitale, nell’ottica di lasciarlo come ricordo alla struttura ospitante, e permetterne la fruizione, ad altre famiglie, durante la seconda data di Nidi Aperti (sabato 20 maggio).  



Abbiamo sempre molta attenzione per la partecipazione delle famiglie, viste come protagoniste di un’attenta riflessione e coinvolte direttamente nella trasformazione dei servizi educativi. Per questo è importante organizzare eventi rivolti  al personale dei servizi educativi e alle famiglie, anche per sottolineare il bisogno di un’educazione naturale: il diritto dei bambini di giocare all’aria aperta, come opportunità di benessere, crescita e apprendimenti.

Nessun commento:

Posta un commento